La BMW celebra i cinquant’anni della serie “M”, la lettera che identifica i modelli più sportivi e più esasperati della Casa bavarese. Quella “M” è l’iniziale di “Motorsport” ed a Monaco la definiscono orgogliosamente “la lettera più potente del mondo”.

Per le auto venne introdotta nel 1972, con la fondazione di BMW M GmbH. Per le moto è stata introdotta alla fine del 2018. La M 1000 RR è stata presentata in anteprima mondiale nel settembre 2020. Come primo modello serie “M” di BMW Motorrad basato sulla S 1000 RR.

La BMW M 1000 RR 50 Years M anniversary model

Quest’anno compie 50 anni e per l’anniversario del marchio sportivo la Casa di Monaco ha presentato questa versione dedicata della sua supersportiva di punta. Si chiama M 1000 RR 50 Years M anniversary model, ed è caratterizzata dalla vistosa livrea Sao Paulo Yellow. E dalla presenza dello storico emblema 50 Years BMW M.

L’impatto estetico è notevole però c’è molto di più. La M RR 50 Years monta di serie il pacchetto M Competition, il massimo per quanto riguarda le parti speciali disponibili. Ci sono un buon numero di particolari sui quali è stata fresata la lettera “M” con il pacchetto esclusivo M Carbon. L’assemblaggio di serie viene fornita con un forcellone più leggero in alluminio anodizzato argento, il codice di sblocco per il GPS contagiri M. Ma anche la catena M Endurance, il pacchetto passeggero e il copri sella passeggero.

Potrà essere ordinata solo tra il 21 maggio e il 30 novembre 2022. Molti motociclisti andranno di corsa a ordinare la nuova BMW M1000 RR.

Articolo precedenteInaugurato a Rivoli “l’Albero Artistico” per il festival dell’arte e artigianato
Articolo successivoCrocetta, donna su carrozzina elettrica investita da un camion

Rispondi