Accoltella la moglie a Lambardore. L’episodio nel centro del comune del basso Canavese, è accaduto la notte della vigilia di Natale, il 24 dicembre 2020. A compiere il tentato omicidio è stato Corneliu Anton, di 48 anni, rumeno, ai danni della moglie Micaela Lucan, anche lei rumena.

Un forte litigio questa notte con il marito, come spesso è accaduto. La discussione è nata per la preoccupazione della donna sullo stato dell’uomo, continuamente ubriaco.

La lite questa notte è degenerata: l’uomo ha preso un coltello da cucina e l’ha colpita all’addome. Un solo colpo che le ha provocato una gravissima emorragia interna. Ora la donna è ricoverata all’ospedale di Ciriè in condizioni gravissime. È in pericolo di vita, la prognosi resta riservata.

Articolo precedenteTorino FC in crisi. Perché Cairo non caccia Giampaolo?
Articolo successivo75 anni fa nasceva Lemmy dei Motorhead

Rispondi