I lavoratori domestici non conviventi con rapporti di lavoro per almeno 10 ore settimanali, possono fare da oggi la domanda per il bonus previsto dal decreto legislativo Rilancio per i lavoratori domestici.

Lo si legge sul sito Inps nel quale si sottolinea che la misura straordinaria di sostegno, è stata introdotta per supportare i lavoratori domestici in condizioni di difficoltà economica causata dall’emergenza epidemiologica da COVID-19. Dopo aver effettuato l’autenticazione al sito con le proprie credenziali, sono consultabili i manuali che forniscono le indicazioni per la corretta compilazione della richiesta.

L’indennità è di 500 euro al mese per aprile e maggio.

“Da oggi sul sito dell’Inps è possibile richiedere l’indennità per i lavoratori domestici introdotta con il decreto rilancio. Con questa misura assicuriamo un sostegno concreto a una categoria di lavoratori messa fortemente in difficoltà a causa dell’emergenza Covid19”, scrive su Twitter la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo.

Articolo precedenteIvrea, 16enne impiccata in un bosco
Articolo successivoPaga 50 euro un caffè per sostenere il bar

Rispondi