La sera e durante i fine settimana faceva il meccanico in un’officina abusiva. Mentre durante la settimana di giorno lavorava in una ditta.

Il garage per le riparazioni era in via Torino a Leinì. Un 50enne (il meccanico) è stato così multato di 5mila euro a giugno 2021 dai carabinieri della stazione cittadina. I militari sono intervenuti dopo la denuncia presentata da un cliente insoddisfatto.

Dopo alcuni appostamenti, con i quali hanno accertato che svolgeva la sua attività remunerata e senza alcuna autorizzazione, è scattato il verbale. La camera di commercio ha ricevuto l’atto, essendo l’autorità competente per l’emissione dell’ordinanza di confisca delle attrezzature che ha utilizzato. Al momento dell’intervento dei militari era presente un cliente arrivato addirittura da Pinerolo.

Articolo precedenteSuicidio Orlando: nè omofobia nè bullismo, ma giro di prostituzione?
Articolo successivoTragedia sulla Torino – Savona. Torinese morta in incidente

Rispondi