A Natale si passa sempre più tempo in casa e in famiglia, soprattutto in quest’anno così particolare, ecco quindi l’occasione per vedere (o rivedere) i migliori film natalizi.

I film di Natale sono tantissimi e di tantissimi generi, per tutte le età. Anche i siti di streaming, da netflix a infinity, hanno creato delle categorie apposite per aiutare gli utenti. Dalle nuove produzioni ai grandi classici, ecco un elenco dei film che consigliamo di vedere in questo Natale. Non è una classifica: chi scrive li ha visti tutti ed ognuno, con le sue peculiarità, merita di essere citato. E visto.

Il grinch

Un classico del cinema natalizio amato da grandi e piccoli, con un Jim Carrey pazzesco nonostante il film non sia “impegnato”. Diretto da Ron Howard e tratto dall’omonimo libro del Dr. Seuss, è ambientato nel paese di Chinonsò, dove la festa più importante ed attesa dell’anno è il giorno di Natale. Il grinch è una creatura verde, burbero e dispettoso, che vive in cima al Monte Briciolaio e odia questa festa. La piccola Cindy Chi Lou (Taylor Momsen) decide di far di tutto per rompere la corazza che la strana creatura di è costruita, portandolo a festeggiare. Tra mille avventure.

Miracolo nella 34esima strada

Ce ne sono due versioni: una del 1947 e un remake del 1994. La più conosciuta è quella più recente, ma anche la più vecchia merita attenzione. Si narra la storia di un “Babbo Natale” nella società civile, che finisce anche in carcere. E’ il signor Kris Kringle a sostenere di essere davvero “Santa Claus” quando viene assunto per intrattenere i bambini vestito da Babbo Natale in un grande centro commerciale. Anche qui l’avventura è attorno a una bimba, Susan (Mara Wilson) che non crede più nella magia del Natale. Il signor Kringle farà di tutto per dimostrare la sua vera identità e a far tornare a credere nello spirito del Natale…

Polar Express

Un film del 2004 diretto da Robert Zemeckis (lo stesso regista di Ritorno al Futuro, per intenderci). E’ basato sul libro illustrato per ragazzi di Chris Van Allsburg. Il film è realizzato interamente in digitale. Il film segue lo straordinario viaggio di un bambino, che non crede nella magia del Natale, verso il Polo Nord. Per incontrare Babbo Natale. Un Tom Hanks pazzesco in più ruoli nel film.

Mamma ho perso l’aereo

Impossibile non inserirlo e non conoscerlo. Forse il film natalizio per eccellenza. Scritto e prodotto da John Hughes e diretto da Chris Columbus, il protagonista è Macaulay Culkin. Un bambino di Chicago viene “dimenticato” a casa dai familiari durante le festività natalizie, e iniziano le avventure. Il bambino si diverte tantissimo da solo, fino a quando due ladri impacciati (Joe Pesci e Daniel Stern) irrompono sulla scena. L’obiettivo? Svaligiare casa McCallister approfittando delle vacanze. Toccherà al bambino difendere la casa…

Il canto di Natale di Topolino

E’ la rivisitazione del celebre racconto di Charles Dickens. E’ la vigilia di Natale e l’unico a non gradire lo spirito festivo è il vecchio Ebenezer Scrooge, un uomo ricchissimo ma avaro e crudele. Durante la notte più sacra dell’anno Ebenezer riceverà la visita di tre spiriti, quello del Natale passato, del presente e del futuro.

Le 5 leggende

Anche questo un film d’animazione, diretto da Peter Ramsey e da William Joyce. Qui è l’uomo nero a boicottare il Polo Nord, impedendo a Babbo Natale di controllare la vita dei bambini. Entrano quini in gioco gli altri Guardiani incaricati di proteggere l’immaginazione dei più piccoli: Dentolina, ovvero la Fatina dei denti; Calmoniglio, il coniglio di Pasqua; e Sandman, l’omino del Sonno. Si aggiungerà un quinto membro, Jack Frost, uno spirito del ghiaccio ribelle. E la storia inizia…

The Nightmare Before Christmas

Grande classico, prodotto da Tim Burton. E’ la storia di Jack, del Paese di Halloween, che vuole scoprire il Natale e il suo regno. Un mostro terrificante nei panni di Babbo Natale? Ebbene si, la Disney ha dato via a una vera e propria tendenza.

Vacanze di Natale

Questo ha una posizione ad honorem: è l’origine dei cinepanettoni. Vacanze di Natale ’83 è il film più popolare della serie, diretto da Carlo Vanzina, e descrive l’Italia negli anni ottanta. Christian De Sica e Claudio Amendola con Mario Bregha, Riccardo Garrone, Stefania Sandrelli e Rossella Como. La tipica commedia all’italiana che esalta vizi e virtù dell’italiano medio degli anni 80.

Edward mani di forbice

La favola gotica, anche questa di Tim Burton. Edward, un Johnny Depp metà umano metà… non saprei spiegarlo, ha dalle mani fatte con delle lame. Il suo sogno è di possedere due mani umane con cui creare le meraviglie artistiche di cui è capace. Malinconico ma potente, un sequel di avventure per i i più grandicelli.

Una poltrona per due

“A che ora è una poltrona per due?” una delle domande che si fanno molte famiglie. Una commedia di John Landis con Eddie Murphy e Dan Aykroyd racconta la storia del ricco Louis e del povero Billy, che si ritrovano a vivere le vite l’uno dell’altro. Tra l’altro per una scommessa… Il finale è una bomba.

Elf, un elfo di nome Buddy

Nella notte di Natale un bambino si infila nella sacca di Babbo Natale e finisce al Polo Nord. Gli elfi lo trovano e lo adottano. Col passare degli anni ovviamente Buddy capisce di essere un umano, soprattutto per le sue dimensioni. Parte verso New York per ritrovare il padre, dove lo attendono mirabolanti avventure, essenso abituato a vivere da elfo. Riuscirà a fare trionfare lo spirito del Natale, sempre più spento?

Qualcuno salvi il Natale

Natale migliori film

Kate e Teddy sono costretti a trascorrere la Vigilia da soli: il papà non c’è più e la mamma deve lavorare anche di sera. I ragazzi costruiscono una trappola per beccare Babbo Natale. Quando Babbo Natale si manifesta, parcheggiandosi sul tetto della loro casa, i ragazzi entrano nella sua slitta. Le renne si imbizzarriscono, il mezzo parte a gran velocità e i regali precipitano nel vuoto. Da quel momento devono salvare il Natale che hanno rovinato… con Babbo Natale, ovviamente.

Articolo precedenteCapodanno con la magia, dalla Mole in streaming per tutti
Articolo successivoBenzina meno cara per i piemontesi nel 2021

Rispondi