Un uomo di 41 anni, residente a Santena, la sera del 30 gennaio ha forzato un posto di blocco nelle vicinanze di via Genova, nel quartiere Nizza Millefonti, tentando anche di investire un agente.

A bordo della sua Alfa Romeo 147 ha sfrecciato per le vie delle zone di Torino Sud, finché non è stato intercettato da alcune volanti all’intersezione Bauducchi, mentre stava per imboccare l’autostrada Torino-Savona.

Una volta fermato, per via di una breve fuga a piedi e dopo aver sbattuto contro un cartello stradale, è stato arrestato con le accuse di tentato omicidio, resistenza, lesioni e danneggiamento.
Il 41enne è passato da via Ventimiglia, piazza Bengasi, fino ad arrivare al raccordo passando da corso Trieste a Moncalieri.

Durante l’inseguimento è stato anche sparato un colpo d’avvertimento da parte di un poliziotto.
Dai primi controlli effettuati all’interno del veicolo sono stati trovati crack con sostanze da taglio, e dunque gli agenti hanno richiesto gli esami del sangue, che l’uomo ha rifiutato e che gli è valsa un’ulteriore denuncia.

Articolo precedenteCovid, la Pfizer aumenta la produzione per l’Europa
Articolo successivoHa ucciso moglie e figlio, convalidato arresto Alexandro Riccio

Rispondi