I nuovi consultori (familiare, pediatrico e punto giovani), situati in via Dora Riparia 2 a Rivoli, sono stati inaugurati il 15 dicembre 2020. All’evento erano presenti il Sindaco Andrea Tragaioli, il direttore generale dell’Asl To3 Flavio Borasio ed i dirigenti e funzionari che hanno collaborato per realizzare questo progetto.

La nuova sede dei consultori (spostati temporaneamente un anno fa a causa dei problemi strutturali riguardanti la vecchia sede di via Piave) è stata ricavata negli spazi sottostanti il Centro Congressi, ed è adiacente al Comune (e per questo facile da raggiungere).

Il Sindaco di Rivoli Andrea Tragaioli (Forza Italia) afferma “da quando mi sono insediato ho chiesto l’aggiornamento del Protocollo d’intesa sottoscritto tra il Comune di Rivoli e l’Asl To3 nel dicembre 2016, per riorganizzare i servizi presenti sul territorio della Città e per riportare quelli trasferiti come i Consultori materno-infantili e per adolescenti. Insieme agli uffici e in collaborazione con l’Asl abbiamo individuato uno spazio funzionale e accessibile qui a fianco del Comune. Ringrazio il direttore Flavio Boraso per aver attivato in tempi rapidi i nuovi Consultori utili per la cittadinanza”.

Il direttore generale dell’Asl To3 Flavio Borasio dichiara “Avevamo preso l’impegno reciproco con il Comune di riportare i consultori a Rivoli e lo abbiamo. Nel frattempo sono co-munque stati garantiti i servizi a tutta la popolazione, anche con l’emergenza Covid. Mi preme ringraziare, oltre all’Amministrazione Comunale di Rivoli, il dottor Silvio Venuti, direttore del distretto Area Metropolitana Centro, e la dottoressa Antonia Giordano, responsabile dei consultori dell’Asl, per il grande impegno con cui hanno reso possibile questo progetto”.

Il Vice Capogruppo in Consiglio Comunale della Lega Lucia Garzone afferma “finalmente dopo più di un anno di ‘esilio’ le donne rivolesi e dei comuni limitrofi potranno usufruire nuovamente dei servizi del consultorio in locali nuovi e attrezzati per ogni evenienza”.

Articolo precedenteZona barca, olio per motori sulle panchine del giardino
Articolo successivoAd Amazon Torrazza e Vercelli il ‘cimitero dei diritti dei lavoratori’

Rispondi