“Esprimo soddisfazione per l’accoglimento da parte del ministro Bianchi della richiesta avanzata ieri con una interrogazione di Fratelli d’Italia, che chiedeva di fare chiarezza sui ritardi del riparto dei finanziamenti dedicati al sistema ITS nazionale che permettono alle Regioni la programmazione annuale”.

“Presso gli assessorati regionali, infatti, non era ancora pervenuta alcuna comunicazione che risultava nel merito tanto urgente quanto fondamentale per procedere ad una puntuale definizione dell’offerta formativa”.

Lo afferma Andrea Delmastro, deputato di Fratelli d’Italia che aveva annunciato una interrogazione al governo. “Il ritardo della ripartizione di risorse agli ITS per l’esercizio finanziario 2021 era inaccettabile perchè rischiava di compromettere la programmazione e la sollecitazione di Fratelli d’Italia al Ministro è stata decisiva”, conclude.

“Su ripartizione risorse bene Bianchi”

“Esprimo soddisfazione per l’accoglimento da parte del ministro Bianchi della richiesta avanzata ieri con una interrogazione di Fratelli d’Italia che chiedeva di fare chiarezza sui ritardi del riparto dei finanziamenti dedicati al sistema ITS nazionale che permettono alle Regioni la programmazione annuale. Presso gli assessorati regionali, infatti, non era ancora pervenuta alcuna comunicazione che risultava nel merito tanto urgente quanto fondamentale per procedere ad una puntuale definizione dell’offerta formativa. Il ritardo della ripartizione di risorse agli ITS per l’esercizio finanziario 2021 era inaccettabile perché rischiava di compromettere la programmazione e la sollecitazione di Fratelli d’Italia al Ministro è stata decisiva”.

Lo dichiara Andrea Delmastro, deputato di Fratelli d’Italia che aveva annunciato una interrogazione al governo.

Articolo precedenteFurgone con armi antiche fermato al confine con la Francia
Articolo successivoIvrea, grave incidente. 26enne in gravi condizioni
I Comunicati Stampa arrivati in redazione

Rispondi