Lunedì scorso nella mattinata, in zona San Salvario, una coppia di rom di 42 e 35 anni ha commesso due furti nel giro di qualche ora.

Il primo è stato subito da un signore di 72 anni che, controllando le tasche, si accorge di non avere più il cellulare. Girandosi vede un uomo molto magro scappare a gambe levate. Il 72enne denuncia il furto e dà indicazioni su come è fatto il telefono, fornendo una descrizione della cover usata. Dopo qualche ora è toccato ad una donna. Lei è stata derubata del portafogli, ma i due ladri vengono riconosciuti e denunciati alle forze dell’ordine. Che dopo l’accurata descrizione dei due inizia le ricerche e li trova sempre nella zona.

I due vengono dunque fermati e perquisiti, e l’uomo trovato con 5 portafogli ripuliti, contenenti dai 25 ai 100 euro. Ma anche 3 borselli da donna, un coltellino multiuso e dei frammenti di crack racchiusi in carta velina. Nonchè la cover del signore derubato in mattinata.

Secondo gli agenti il telefono sarebbe stato scambiato per una dose di crack.

Articolo precedenteTir perde carico al semaforo
Articolo successivoTruffa cellulari, li compravano sotto falso nome e rivendevano

Rispondi