In via Mazzarello, a Torino, un cagnolino è stato abbandonato sul balcone. Il meticcio è stato trovato senza ne acqua ne cibo ieri 15 Luglio, stremato dai salti per tentare di salvarsi. Gli agenti della polizia municipale lo hanno trovato ridotto a pelle e ossa. Erano intervenuti a seguito di una chiamata che segnalava un cane sofferente lasciato solo sul balcone con la serranda dell’appartamento abbassata, senza alcun riparo dai raggi del sole e con il pavimento coperto da escrementi della povera bestiola.
Il cane è stato recuperato dai vigili del fuoco e affidato al canile municipale.

Il piccolo meticcio è stato recuperato, con la collaborazione di una squadra di Vigili del Fuoco, e successivamente affidato al personale del canile comunale. Il proprietario non c’era neppure al momento del recupero: rischia una denuncia per maltrattamento di animale.

Articolo precedenteSan Gillio, scoperto centro estivo abusivo (e fuori norma) per ragazzini
Articolo successivoScanderebech ‘GTT deve rimborsare gli abbonati’

Rispondi