Dichiara la Consigliera Scanderebech: “In seguito alla diffida a GTT dell’Autority dei trasporti, da GTT rigettata al mittente oggi in 2 Commissione, pare evidente che sia la giunta con la sua totale assenza sia in commissione sia in generale sul tema, sia la stessa GTT abbiano difficoltà nell’affrontare il tema dei rimborsi o delle proroghe degli abbonamenti del trasporto, degli abbonamenti residenti strisce blu e degli abbonamenti ZTL”.

Aggiunge Scanderebech: “E’ lapalissiano che chi ha già pagato un abbonamento a un servizio pubblico e non possa usarlo non per colpe sue ma di entità superiori vada rimborsato come merita. Che questo venga addirittura messo in discussione dalla partecipata del comune è di una tristezza e non serietà totale. Il Cliente va fidelizzato e come tale risarcito, in questo caso più che mai non è dalla parte del torto”.

Conclude Scanderebech: “Invito la giunta, la Sindaca e chi di dovere di avere polso nell’affrontare l’argomento rimborsi, evitando slogan propagandistici su facebook, ma concretamente nella realtà facendo reale chiarezza su come avverranno e quando. Ad oggi solo promesse e niente di concreto”.

Articolo precedenteCagnolino abbandonato sul balcone per ore, salvato (stremato) dai vigili
Articolo successivoUbriaco picchia moglie e figlie, arrestato a Moncalieri
I Comunicati Stampa arrivati in redazione

Rispondi