Sgominata banda di giovani che effettuavano rapine sulla linea ferroviaria Torino Savona. La gang era composta da otto magrebini e due italiani, tre componenti erano minorenni.

Il ‘modus operandi’ consisteva nell’accerchiare giovani viaggiatori nelle carrozze e poi farsi consegnare denaro, oro, ed altri oggetti sotto la minaccia di bastoni ed altri oggetti atti ad offendere.
L’azione della polizia ferroviaria ha così permesso di mandare in carcere quattro esponenti della banda e gli altri denunciati a piede libero.

Molte delle rapine sono state riprese dai sistemi di sorveglianza a bordo dei convogli.

Articolo precedenteCarignano, stermina la famiglia e poi si suicida
Articolo successivo‘La DaD non è scuola’, proteste di studenti coi tablet fuori dall’Istituto
Cronaca, quartieri, politica, esteri

Rispondi