Uno scialpinista è stato travolto da una valanga di piccole dimensioni sulle pendici del Monte Mussiglione, nella zona degli impianti sciistici di Garessio 2000 (Cuneo). Si tratta di un volontario del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese. Non è stato sepolto ed è stato in grado di attivare autonomamente i soccorsi.

Sul posto è stata inviata l’eliambulanza del Servizio Regionale di Elisoccorso, con il tecnico del Soccorso Alpino a bordo. Che ha recuperato l’infortunato e lo ha trasportato in ospedale con un trauma toracico.

Lo scenario della valanga è stato bonificato per verificare che non ci fossero altri coinvolti.

Articolo precedenteMaxi rave party di Halloween, oltre 2.500 denunce. Le sanzioni
Articolo successivoIncendio a Beinasco, Brucia la Demap. Fumo su tutta Torino
Giornale indipendente di Torino.

Rispondi