Il consigliere comunale Igor Bosonin è riuscito nell’intento di far approvare, all’unanimità, una mozione per la realizzazione di una targa commemorativa in memoria di Norma Cossetto, donna simbolo dell’eccidio delle foibe.

“Ho deciso di promuovere questa interpellanza – ha dichiarato in una nota il consigliere Bosonin – perché volevo portare il ricordo di Norma anche a Traversella. Soprattutto dopo la vergognosa conferenza del negazionista Eric Gobetti sulle foibe, tenutasi a Ivrea. Questa targa vuole rappresentare il sorriso di questa giovane e coraggiosa ragazza. Un sorriso che per troppi anni è stato deturpato.”

“Presto tutti i cittadini avranno un luogo in cui deporre una rosa o renderle semplicemente omaggio. Lei, martire che ha pagato con la vita la “colpa” di essere italiana – conclude Bosonin – è un simbolo della violenza sulle donne e tutto quello che ha subito non deve essere dimenticato. Norma: il tuo sorriso seppellirà l’odio dei negazionisti.”

Articolo precedenteCollegno, ennesima tragedia nella solitudine: 79enne trovato morto in casa
Articolo successivoTorino violenta, tre rapine in una mattina: indagano i carabinieri
Giornale indipendente di Torino.

Rispondi