Un pusher che spacciava nell’area dei giardini pubblici e nelle vie limitrofe, nel quartiere Aurora di Torino, è stato arrestato la scorsa notte dai carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale di Torino.

E’ sorpreso un ventenne del Gabon, irregolare sul territorio nazionale. Alla vista dei militari dell’Arma, il giovane ha tentato di allontanarsi, ma è stato raggiunto e bloccato con l’ausilio di una seconda ‘gazzella’, e sottoposto a perquisizione: in tasca teneva 102 involucri di cocaina pronti per essere venduti.

Il pusher ha ingaggiato una colluttazione con i carabinieri, procurando lievi contusioni a uno di loro. Dovrà ora rispondere non solo di detenzione ai fini di spaccio, ma anche di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Articolo precedenteMovida, tanti controlli e poche multe. Come è andata ieri sera
Articolo successivoNegozi chiusi per Covid, Tribunali danno ragione a chi non ha pagato
Giornale indipendente di Torino.

Rispondi