Nomadi al cimitero Parco, spunta un ironico cartello di “Camping abusivo a 1 km”, affisso da Torino Tricolore proprio davanti al cimitero. L’azione è per denunciare la presenza di numerosi camper e roulotte all’interno del piazzale che affaccia su Via Pancalieri.

“Nelle scorse settimane alcuni residenti della zona ci hanno contattato per segnalarci che da diversi mesi, proprio davanti a una delle entrate del cimitero Parco, sono presenti numerose famiglie nomadi che campeggiano indisturbate – dichiara Matteo Rossino, portavoce di Torino Tricolore – abbiamo dunque deciso di affiggere uno striscione, marcatamente provocatorio, così da svegliare dal torpore le istituzioni competenti”.

I nomadi al cimitero Parco di via Pancalieri

“La presenza di almeno quindici nuclei famigliari, che stazionano stabilmente nel piazzale antistante al cimitero, non può passare inosservata – continua Rossino – invece l’amministrazione comunale sembra cieca e completamente disinteressata nell’impegnarsi per la risoluzione del problema”.

“I nomadi hanno anche teso delle corde per stendere la biancheria. E questo accade da tempo, ma nessuno fa nulla, come se andasse bene così” conclude Rossino. “Tutto questo non è accettabile, sia per il degrado procurato all’area cimiteriale, sia in quanto si tratta di un luogo di culto e di memoria. Se nessuno prenderà provvedimenti manifesteremo e avvieremo una raccolta firme”.

Articolo precedenteCastiglione, spara a moglie e cane. Poi si suicida
Articolo successivoFurti ad Amazon Torrazza, oggetti incollati addosso. Arrestato operaio
I Comunicati Stampa arrivati in redazione

Rispondi