Arrestati dagli agenti della squadra mobile di Torino due uomini, accusati di furto ai danni di una macelleria di via Monte Rosa, in Barriera di Milano. L’arresto è avvenuto domenica 26 Settembre.

Il colpo è stato messo a segno la sera prima ovvero sabato 25. I due malviventi sono entrati all’interno del locale commerciale forzando la serranda per mezzo di un crick idraulico. Una volta dentro, hanno rubato il cassetto del registratore di cassa con all’interno 300 euro, per poi darsi alla fuga. Nella mattinata di domenica, accortisi del furto, i proprietari hanno sporto denuncia alla polizia.

Gli agenti hanno visionato le immagini delle telecamere di sorveglianza. I poliziotti hanno così riconosciuto uno dei due ladri, grazie ad un particolare: indossava lo stesso abbigliamento del giorno prima. L’uomo era stato infatti controllato dagli stessi poliziotti il giorno prima. E indossava lo stesso particolare di un pantalone rosso con una traccia di vernice di bianca. Il 32enne è stato così rintracciato e dunque arrestato.

L’altro malvivente aveva invece addosso una felpa della celebre serie Tv “La Casa di Carta”. Dai controlli successivi, è risultato essere un 34enne ai domiciliari. Nella sua abitazione, durante la perquisizione, è stata rinvenuta la felpa utilizzata per mettere a segno il colpo. Anche lui è stato arrestato.

Articolo precedenteBarriera, ancora un incendio nell’area abbandonata dell’ex Gondrand
Articolo successivoIl voto di chi non vota

Rispondi