Martedì sera, intorno alle 23, gli agenti della Polizia di Stato intervengono in corso Tortona per la segnalazione di un tentato furto in abitazione.

Due persone si stavano calando dal tetto sul balcone dell’ultimo piano. Al loro arrivo, alcuni poliziotti si sono recati al piano dello stabile, mentre altri sono rimasti in strada per controllare eventuali vie di fuga dei due. I malviventi, alla vista degli agenti, sono tornati sul tetto percorrendo un comprensorio di edifici in direzione di corso Belgio.

Avvistati mentre uscivano da uno stabile, i due fuggono verso il centro. Giunti in via Farini i fuggitivi si separano. Gli agenti riescono a raggiungere e arrestare uno dei due. Un quarantottenne cittadino albanese con alcuni precedenti di polizia a carico.

Il successivo sopralluogo permette ai poliziotti di verificare che erano state danneggiate la centralina antifurto e le finestre. Dal tetto pendeva ancora una scala artigianale in corsa utilizzata dai rei per calarsi.

Articolo precedenteTorino, da stasera nuove regole sulla movida: ecco cosa cambia
Articolo successivoLa sagra di Lombardore finisce in rissa. Protagonista la protezione civile

Rispondi