Tramite i suoi profili social, il lottatore di Mezzocorona fa sapere la sua sull’attuale situazione in Italia.
In una storia Instagram risponde alle parole del premier Draghi in cui affermava che: “fare il vaccino e di conseguenza ottenere il Green Pass non è un arbitrio, ma la condizione per mantenere aperte le attività economiche”. Il fighter non gliele manda a dire scrivendo: “invito tutti gli italiani a mandarlo in malora, patti chiari amicizia lunga”.

Dopo un paio d’ore da questa dichiarazione Vettori scrive un altro suo pensiero “sia chiaro che considero anche il Green Pass una bella cazzata. E piuttosto che fare qualcosa contro la mia volontà, sono pronto ad affrontarne le conseguenze”. E ancora “non siamo più liberi neanche di decidere cosa entra o meno nel nostro corpo e tutto questo in uno stato ‘democratico’. Sono per il prendersi cura ognuno di se stesso senza che qualcuno decida per te”.

Articolo precedenteGreen pass, il “ricatto” funziona: raddoppiano prenotazioni vaccini
Articolo successivoFiamme alle popolari di via Sansovino. “Potevamo saltare in aria” FOTO

Rispondi