Una donna di 65 anni è stata denunciata per epidemia colposa nella tarda mattinata di mercoledì 14 Ottobre dagli agenti del commissariato Mirafiori.

I funzionari su segnalazione di alcuni condomini di uno stabile di via Garrone, sono intervenuti in quanto la donna aveva violato l’isolamento pur essendo risultata positiva al coronavirus.

La signora è stata vista girovagare dai vicini di casa dopo aver inspiegabilmente suonato diversi campanelli nel corso della notte, ha provato a giustificarsi dicendo di essere asintomatica. Il marito e i figli risultano invece ricoverati per Coronavirus.

Per la donna la denuncia è stata inevitabile.

Articolo precedenteMorto per malore a soli 45 anni l’oncologo Furio Maggiorotto
Articolo successivoCarcere di Asti, bloccato pacco con tre telefoni nascosti

Rispondi