Protesta delle Mascherine Tricolori che, oggi pomeriggio in centro a Torino, hanno srotolato uno striscione con la scritta Natale senza Amazon.

L’iniziativa si è svolta simbolicamente nel giorno del Black Friday che, secondo i manifestanti, “segnerà un’ulteriore penalizzazione per i negozi locali già vessati dalle chiusure e le restrizioni connesse all’emergenza sanitaria.

Protesta a Torino come in Francia, protesta ‘Natale senza Amazon’

Così come accaduto in Francia, il governo avrebbe dovuto tutelare maggiormente il commercio del territorio, posticipando gli sconti pre natalizi”. La protesta è per sensibilizzare gli acquisti di Natale sui negozi di Torino, invece di Amazon.

“Il Black Friday – continuano – aumenterà lo squilibrio tra negozi reali ed e-commerce. Dove i colossi come Amazon la fanno da padrone e impongono le proprie condizioni senza alcun plularismo distributivo”.
Per le Mascherine Tricolori ‘”Amazon fa concorrenza sleale alla nostra produzione nazionale e al nostro commercio. Non solo grazie alle restrizioni sanitarie e al regime di quasi monopolio in cui opera, ma anche con l’utilizzo improprio dei dati sensibili in suo possesso”.

Articolo precedentePreso ‘Lupin 2.0’ a Torino. E si complimenta con la polizia…
Articolo successivoCR7 non convocato per Juventus contro Benevento
Giornale indipendente di Torino.

4 Commenti

Rispondi