Azione shock nella serata di ieri di CasaPound in piazza Rivoli a Torino. I militanti della tartaruga frecciata hanno affisso cartelli lungo il perimetro della piazza per protestare contro la pericolosità della nuova pista ciclabile voluta dalla giunta Appendino, dopo i numerosi incidenti (ben 5 negli ultimi giorni).

“In questi mesi la pista ciclabile in Piazza Rivoli è stata teatro di parecchi incidenti fra monopattini e automobili – dichiara CasaPound in una nota – Solo fra la giornata di Sabato 19 e Martedì 22 Settembre si sono verificati ben cinque incidenti, praticamente uno al giorno, fortunatamente senza gravi conseguenze. La pista ciclabile in Piazza Rivoli è stata fatta di fretta e solo per soddisfare una battaglia ideologica contro gli automobilisti. Il risultato è sotto gli occhi di tutti, con incidenti a cadenza giornaliera per via della scarsa visibilità sia per le automobili che per monopattini e biciclette. Le piste ciclabili a Torino volute dalla giunta penstastellata – conclude il movimento – sono pericolose e progettate senza un minimo di criterio. Prima o poi potrebbe scapparci il morto e la giunta ne sarebbe direttamente responsabile”.

bonus

Rispondi