Un 39enne di Ciriè è stato accoltellato nella tarda serata di sabato 10 Luglio 2021. Il tutto al termine di un litigio.

L’uomo è stato ricoverato all’ospedale cittadino. Il fatto è accaduto in via delle Spine, zona residenziale periferica di Ciriè. Il 39enne si è incontrato con un 30enne. Per cause in via di accertamento da parte dei carabinieri della tenenza cittadina, i due hanno avuto un diverbio. Al culmine del quale il 39enne ha estratto un coltello serramanico di 20 centimetri.

Lo ha conficcato così nell’addome del 39enne. L’allarme è stato dato al 112 da alcuni testimoni che hanno visto prima la lite e poi l’accoltellamento. La pattuglia è intervenuta tempestivamente, bloccando e disarmando l’aggressore. Ora si trova in carcere, a Ivrea, con l’accusa di tentato omicidio. La vittima è stata medicata sul posto dei medici del 118.

È stato poi trasportato all’ospedale di Cirié, dove è ancora ricoverato in prognosi riservata anche se, per fortuna, non versa pericolo di vita. Ancora in corso le indagini. I due protagonisti della vicenda non hanno voluto chiarire i motivi della lite.

Articolo precedenteAggressioni sui bus: Zambaia “più sicurezza per autisti e passeggeri”
Articolo successivoTragedia a Mondovì (Cn). Madre e figlio trovati morti nella loro panetteria

Rispondi