Vistoso e difficoltoso incendio a Bruino questa sera, in via Sangano, dove una casa ha preso fuoco. Il fumo e le fiamme, dal tetto, hanno attirato l’attenzione di tutto il vicinato.

Tutte le case attorno sono state evacuate per precauzione, il proprietario è un imprenditore edile e vive con la moglie e 4 figli piccoli. Fortunatamente nessuno della famiglia era in casa al momento del disastro.

Le fiamme sono arrivate presto al tetto in legno, probabilmente dalla canna fumaria della stufa o del caminetto a pellet, secondo le prime ricostruzioni. Si sono accorti dell’incendio i vicini. Hanno sentito un botto, hanno aperto le finestre ed hanno visto la fumata nera. Sono stati loro ad avvisare i vigili del fuoco al 115, che in 5 minuti sono arrivati. Sul luogo 3 autobotti, 1 furgone ed 1 autoscala dei pompieri, più le ambulanze per sicurezza.

Incendio a Bruino, i soccorsi

Questo incendio fa tornare a galla un problema della zona (di quasi tutto il territorio residenziale di Bruino), in cui mancano agganci per gli idranti nonostante ci siano moltissimi tetti in legno. I pompieri inoltre hanno avuto difficoltà ad entrare per le inferriate e i portoni blindati. A Bruino sono molti i furti in casa, che obbligano i residenti a barricare le proprie case, rendendo meno agevole il soccorso. Un altro dei problemi della cittadina, segnalati più volte dai cittadini alla stampa.

Alla fine i pompieri sono riusciti ad accedere all’abitazione, intervenendo direttamente dal tetto in fiamme, mentre da sotto le autopompe sparavano l’acqua per arginare le fiamme.

La casa ora risulta inagibile, bisognerà valutare i danni alle strutture che ha causato l’incendio alla casa di una tranquilla famiglia di Bruino. Come detto, le prime ricostruzioni si concentrano sulla stufa (a legna o pellet), seguiranno aggiornamenti. L’importante, per ora, è che nessuno si sia fatto male, ora si spera che le istituzione bruinesi possano dare qualche aiuto alla famiglia.

Il video dell’intervento dei vigili del fuoco

Articolo precedenteSperanza richiude le piste da sci
Articolo successivo33enne ivoriano falciato sul raccordo autostradale
Giornale indipendente di Torino.

1 commento

Rispondi