Thales Alenia Space ha firmato il contratto con Northrop Grumman per la costruzione del modulo pressurizzato per Habitation And Logistics Outpost (HALO). Si tratta di uno dei primi due elementi che formerà il Gateway Lunare che verrà lanciato entro il 2023.

HALO, che dovrebbe essere lanciato insieme al Power Propulsion Element (PPE), sarà la prima cabina abitante per gli astronauti che visiteranno il Gateway Lunare. Fornirà le seguenti funzioni: stoccaggio e distribuzione dell’energia, comando, controllo termico, controllo e gestione dei dati, comunicazione e tracciamento. Sarà dotato anche di tre punti di attracco per i veicoli in visita e per i futuri moduli, spazi dediti alla ricerca e allo stivaggio.

Dopo l’attracco della navicella spaziale Orion della NASA, il modulo pressurizzato accoglierà fino a quattro astronauti per circa un mese durante il viaggio di andata e ritorno sulla Luna.

Thales Alenia Space progetterà e svilupperà il modulo pressurizzato per HALO e della struttura che interfaccerà con i sistemi di attracco della NASA (quindi controllo della pressione del modulo e del vestibolo, parte del sistema di protezione dai meteoriti). Il suo design deriva dalla navicella Cygnus di Northrop Grumman, partner di Thales Alenia Space da molto tempo.

Rispondi