Due feste abusive e segrete sono state scoperte nelle ultime ore dai carabinieri del Comando provinciale di Torino. Che proseguono i controlli per verificare il rispetto delle norme anti Covid.

Otto persone sono state sorprese in un appartamento di corso Vercelli, nel capoluogo piemontese. Dopo la segnalazione dei vicini di casa. Sono stati tutti sanzionati con una multa di 400 euro l’uno.

A Mappano, nell’hinterland torinese, un’altra piccola festicciola è stata interrotta. Cinque ragazzi, tra i 19 e i 20 anni, identificati dai carabinieri della Stazione di Leini. Anche in questo caso sono stati vicini a segnalare la festa per la musica troppo alta.

Tre di loro sono stati anche denunciati per possesso di alcune dosi di hashish.

Articolo precedenteCocaina nel collare del cane, arrestata
Articolo successivoSindacato infermieri ‘gestione ospedali Piemonte inadeguata’
Giornale indipendente di Torino.

Rispondi