Era da diverso tempo che il comune di Moncalieri riceveva lamentele da parte di persone invalide che si trovavano il posto auto occupato. Proprio per questo erano stati richiesti al Comune un’aggiunta di stalli per disabili.

Ma il comune ha voluto vederci chiaro, delegando la polizia locale per fare delle verifiche su alcuni tagliandi. Scoprendo così una decina di casi in cui il fruitore del permesso usava quello di parenti morti.

Questi furbetti sono stati multati con 150 euro di ammenda. E gli sono stati tolti 6 punti dalla patente.

Articolo precedenteStupinigi, brutto incidente in tangenziale: feriti e lunghe code
Articolo successivoCrocetta, rapina una donna ma lo inseguono i passanti: arrestato marocchino

Rispondi