Un uomo di 61 anni di Beinasco è morto per infarto nel pomeriggio di ieri Domenica 27 Settembre 2020 nei boschi di Roddino (Cn), mentre svolgeva una battuta di caccia con degli amici di Piobesi Torinese.

I suoi compagni di spedizione hanno immediatamente chiamato i soccorsi chiedendo aiuto al sindaco del paese Marco Andriano rintracciato a casa sua che è proprio adiacente ai boschi. Il primo cittadino ha provato ad usare il defibrillatore ma non c’è stato nulla da fare.

Quando sul posto sono arrivati con l’elisoccorso i sanitari, l’uomo era già morto e il suo corpo è stato poi trasportato nelle camere mortuarie del paese.

Articolo precedenteSi getta nella Dora dal ponte, salvato dai vigili del fuoco
Articolo successivoIn arrivo a Torino i cannoni d’acqua antismog, già in utilizzo in India e Cina

Rispondi