Un pregiudicato di Chivasso aveva allestito il suo furgone come se fosse un laboratorio per lo spaccio, dove tagliava e confezionava droga. Arrestato dai carabinieri a San Raffaele Cimena (Torino) un uomo di 44 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il mezzo conteneva una busta contenente 23 grammi di cocaina, decine di bustine pronte per essere riempite di droga e tutto il necessario per il confezionamento delle dosi. Trovati inoltre un bilancino digitale e 740 euro in contanti, provento dell’attività illecita.  

Articolo precedenteCovid, stop a treni internazionali tra Italia e Svizzera
Articolo successivoNichelino, arrestata la donna ‘pusher di zona’

Rispondi