Anche a Torino, a breve, si torna all’obbligo delle mascherine all’aperto. Il sindaco Lo Russo, dopo un incontro nel Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica in Prefettura, è pronto a varare l’obbligo. Perlomeno dove si creano più assembramenti, compreso il centro. Il dispositivo di protezione si dovrà indossare quindi nell’area della Ztl centrale. Ma anche nei mercati e probabilmente anche durante le manifestazioni in piazza.

Tale disposizione entrerà in vigore dal 2 Dicembre e si protrarrà almeno fino al 15 Gennaio. Includerà anche l’area della movida.

Il sindaco Stefano Lo Russo dichiara: “La pandemia non è superata. I dati epidemiologici sui contagi, pur sotto controllo, sono in aumento. Dobbiamo quindi agire subito in chiave preventiva con misure di maggiore cautela per la sanità pubblica. Per far rispettare queste prescrizioni aumenteranno i controlli. Ritengo che l’obbligo della mascherina rappresenti una misura di protezione a tutela non solo del singolo cittadino ma lo è per tutta la comunità. L’indicazione è prevista in quelle vie e in quei luoghi dove il flusso e la presenza di persone rischia di non consentire il mantenimento della distanza di sicurezza. Nelle aree più affollate in questo periodo dobbiamo essere responsabili, attraverso comportamenti individuali motivati da prudenza e cautela”.

Articolo precedenteMarvel e Iron Maiden assieme per Natale: il nuovo merchandising
Articolo successivoQuasi mille casi Covid in più in Piemonte

3 Commenti

Rispondi