Alcuni volontari di Torino Tricolore questa mattina hanno ripulito l’area intorno alla Porta Palatina da bottiglie, lattine, siringhe e rifiuti di ogni tipo.

“Alcuni giorni fa ci hanno segnalato, attraverso diverse fotografie, le imbarazzanti condizioni dell’area che circonda la Porta Palatina”. Ha dichiarato Matteo Rossino, portavoce di Torino Tricolore “oggi siamo venuti di persona. E, senza perderci in tante parole, ci siamo armati di guanti, pinze e sacchi, e abbiamo ripulito tutto”.

“Abbiamo trovato bottiglie, lattine, cartacce, preservativi e siringhe addirittura. Uno spettacolo indegno per un posto storicamente importante come questo. La Porta Palatina – ha concluso Rossino – rappresenta le origini della nostra città. E’ un simbolo per i torinesi e merita un trattamento degno della sua importanza. Ma non mi stupisce che questa giunta non ne capisca la sacralità”.

Articolo precedenteBarriera, market con alimenti in frigo spento. Denunciato bengalese
Articolo successivoProblema siccità, Coldiretti Piemonte rilancia progetto degli invasi
I Comunicati Stampa arrivati in redazione

Rispondi