A quanto apprende l’Adnkronos Salute da fonti sanitarie, il procuratore del calcio Mino Raiola non è morto.

“Sono indignato dalle telefonate di pseudogiornalisti che speculano sulla vita di un uomo che sta combattendo”. Dichiara Alberto Zangrillo, direttore del Dipartimento di anestesia e terapia intensiva dell’Irccs ospedale San Raffaele.

Il tweet di Mino Raiola che smentisce la bufala

“Stato di salute attuale per chi se lo chiede: incazzato. E’ la seconda volta in 4 mesi che mi uccidono. Sembra che sia anche in grado di resuscitare”. Questo il messaggio postato sul profilo twitter ufficiale di Mino Raiola, che smentisce la notizia della sua morte.

Smentisce anche il braccio destro José Fortes Rodriguez, pur confermando la gravità del suo stato di salute: “Sta molto male, è in una brutta situazione ma non è morto”.

Rispondi