È in corso dalle prime ore di questa mattina un’operazione della polizia a Torino, nello stabile di corso Regina Margherita 162. Il controllo straordinario è scattato dopo che la notte scorsa, durante un’operazione antidroga, tre agenti erano rimasti feriti.

Una ventina di condomini li avevano aggrediti, per impedirgli di arrestare un pusher. Lo spacciatore venne comunque arrestato, insieme al fratello e ad un aggressore.
L’operazione di questa mattina nello stabile di corso Regina Margherita vede impegnati decine di agenti. Nel palazzo abitano prevalentemente immigrati Magrebini.

Per gli investigatori si tratta di un covo di pusher, che spacciano in zona Porta Palazzo. Uno degli agenti che faceva parte della squadra dei Falchi, durante l’aggressione, è stato addirittura disarmato.

  • polizia corso regina spaccio
Articolo precedenteCorso Giulio Cesare, bus inchioda per evitare monopattino. 15 feriti
Articolo successivo“Italia potenza nucleare”, la nuova campagna dei sovranisti

Rispondi