“La storia si ripete, cambia la modalita’”. Si apre cosi’ un post pubblicato su Instagram da Marco Liccione, leader della ‘Variante Torinese‘. Gruppo che da mesi si oppone al green pass e all’obbligo vaccinale

Il lungo post è accompagnato da una foto in bianco e nero che ritrae una famiglia di ebrei, con la stella di David cucita sulle giacche dei cinque componenti.

Liccione cita una frase di un ebreo ungherese dal documentario ‘Gli ultimi giorni’. “Le persone ci chiedono come mai non abbiamo fatto qualcosa, non siamo fuggiti, non ci siamo nascosti. Beh le cose non sono successe all’improvviso, le cose sono andate molto lentamente”. Il delirante documento di conclude con un invito a “svegliarsi” prima che sia “troppo tardi”.

Articolo precedenteParte la raccolta firme a Torino per intitolare un luogo a Norma Cossetto
Articolo successivoLeone (lega): “Sostegni alle pro loco e ai consorzi di operatori turistici”
Giornale indipendente di Torino.

1 commento

Rispondi