È in stato di fermo Azhar Mohssine, marocchino di 32 anni, compagno della mamma di Fatima. La bambina di 3 anni è morta (ricordiamo) precipitando dal quarto piano di un palazzo di via Milano.

L’episodio è accaduto ieri sera, giovedì 13 gennaio. L’uomo, ubriaco, era stato da subito interrogato insieme alla madre che era in casa e insieme a un vicino di casa.

+++ NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO +++

Articolo precedenteTorna il blocco dei veicoli Diesel Euro 5
Articolo successivoIl marocchino, compagno della mamma, accusato dell’omicidio della bimba
Giornale indipendente di Torino.

Rispondi