Una mancata precedenza ha scatenato un’aggressione, a farne le spese una donna. Il fatto è accaduto in corso Palestro, oggi intorno alle 13. Qui la donna ha richiamato l’attenzione di una pattuglia, in transito, del commissariato Dora Vanchiglia. La donna ha riferito di essere stata aggredita da un egiziano di 20 anni.

Il giovane aveva dato in escandescenza dopo essersi fermato con l’auto, a seguito di una mancata precedenza. Aveva anche nel frattempo scaraventato verso la vettura della donna una cassetta di frutta.

L’uomo nel frattempo era stato raggiunto da altre persone, fuggite poco dopo, che avevano sferrato numerosi pugni sull’abitacolo della vittima. A quel punto il ventenne, dopo le minacce, aveva introdotto le braccia all’interno della vettura. Nel tentativo di estrarre fuori la malcapitata.

L’egiziano è stato denunciato per violenza privata, danneggiamento e minacce.

Articolo precedenteOccupazione, Piemonte: 31 mila posti di lavoro in più rispetto al 2020
Articolo successivoRapina una tabaccheria, lascia carta d’identità a garanzia “restituirò i soldi”

Rispondi