Queste mattina la Metropolitana di Torino è rimasta ferma a causa del malore di un passeggero su un treno che viaggiava in direzione ‘Bengasi’.

Prontamente soccorso dagli addetti della Gtt, l’azienda del trasporto pubblico locale. E dai sanitari del 118. L’uomo purtroppo però è morto nonostante il massaggio cardiaco e l’utilizzo del defibrillatore.

Per garantire il servizio metropolitano, temporaneamente sospeso, sono stati utilizzati autobus sostitutivi.

Articolo precedenteAltro flop della giunta Appendino in piazza Bengasi, tolte 60% di strisce blu
Articolo successivoOrologio Seizmont Sabin Phantom, una bella scoperta
Cronaca, quartieri, politica, esteri

Rispondi