La Madernassa è un meraviglioso resort immerso in orti, serre e piante aromatiche. Si trova al confine tra le Langhe e il Roero, una zona Patrimonio Mondiale dell’Umanità per l’Unesco. Il ristorante guidato dallo chef Michelangelo Mammoliti, è uno dei 6 migliori ristoranti d’Italia secondo la We’re Smart Green Guide. Michelangelo Mammoliti è uno chef moderno: il menu ha una filosofia ben precisa e riconoscibile. E’ attento ai temi ambientali e della sostenibilità senza badare troppo alle mode, nasce nella vicina Giaveno e a Guarene, alle porte di Alba. Dirige la cucina del Ristorante La Madernassa dal 2014.

I ravanelli sono il simbolo con cui la guida We’re Smart Green premia le cucine in cui prevale l’uso creativo di vegetali di stagione, la percentuale di piatti a base di frutta e verdura nel menu, la riduzione al minimo degli sprechi e in generale una spiccata attenzione all’ecosostenibilità: cinque ravanelli, massimo riconoscimento.

“É dai grandi maestri francesi che Michelangelo Mammoliti ha appreso tre concetti fondamentali: eccellenza, rigore e passione in ogni gesto. La brigata è filosofia condivisa. E’ un continuo mettersi in gioco, è uno scambio di idee per continuare a crescere, assieme ad un gusto che vuole essere equilibrato, ricercato e creativo”.
Quest’anno, a causa dell’emergenza Covid-19, l’annuncio è arrivato in diretta Facebook attraverso la voce di Frank Fol The Vegetables Chef. “Sono estremamente soddisfatto per questo risultato” ha dichiarato lo chef Mammoliti. “Non mi aspettavo di ottenere il massimo riconoscimento, i 5 ravanelli, con altri cinque soli ristoranti in Italia. Rappresenta un ulteriore e importante passo avanti in un percorso che ho iniziato sei anni fa qui a Guarene e che mi ha regalato, giorno dopo giorno, grandi soddisfazioni”

Il 21 settembre, nel We’re Smart World Day, sarà annunciata la classifica dei Best Vegetables Restaurants Awards 2020. Tra i 39 candidati (3 ristoranti per ogni stato in gara) figura anche La Madernassa, che rappresenterà l’Italia insieme al Lume e al The Country House Montali. 

Articolo precedenteAppendino ha fallito: nessuno vuole il bis
Articolo successivoDroghe e sala giochi clandestina in corso Giulio Cesare

Rispondi