Questo pomeriggio, durante la manifestazione nazionale contro il green pass svoltasi a Torino, è stato danneggiato il maxischermo della Regione Piemonte di piazza Castello.

Lo schermo è anche il contatore che trasmette in tempo reale la progressione dei vaccini somministrati sul territorio. Con gli appelli a favore della vaccinazione di oltre 40 personaggi della cultura, dello spettacolo, dello sport, della scienza e del giornalismo.

Il responsabile è stato individuato grazie alle telecamere di sorveglianza dello schermo e prontamente fermato dalle Forze dell’ordine. La Regione Piemonte sporgerà denuncia.

Articolo precedenteIncidente fra due mezzi pesanti, morto autotrasportatore di Torino
Articolo successivoLa Val Susa chiede una fermata del Frecciarossa che arriva a Parigi
Giornale indipendente di Torino.

Rispondi