Sabato 17 Dicembre si è svolta in Sicilia, nella città di Rosolini (Sr), la manifestazione Evolution Fight del promoter Bruno Botindari. Capitanata dal presidente della federazione Fight one, Carlo Di Blasi.

Si è svolta per la prima volta in Italia quindi, la selezione dei pesi massimi ‘Road To One Championship’. Ovvero la più importante promozione del K1 e Muay Thai nel mondo. In grande spolvero Yuri Farcas, fighter della Kombat Mirafiori seguito dal coach Fabio Giannelli.

Farcas ha vinto per Ko alla seconda ripresa, contro l’atleta ucraino di grande esperienza Sergio Lubcenko. E così Yuri Farcas ora, insieme al suo Kombat Mirafiori, proveranno a ‘strappare’ il biglietto da 100.000 dollari in caso di vincita del torneo. Ma prima l’atleta del team di Mirafiori dovrà passare la semifinale, con data e luogo da destinarsi.

Commenta così la vittoria Yuri Farcas: “sono molto contento del mio risultato. Ho lavorato duro e sono solo all’inizio di questa grande avventura. Ora pensiamo già all’Inglese Jacob (rivale nella semifinale)”. Infine, il fighter termina con la sua frase ‘dont gas me’.

Molto felice della prova del suo atleta anche il coach Fabio Giannelli: “bravo Yuri – dichiara soddisfatto – ci ha messo tre minuti per prendere bene le distanze. L’avversario sicuramente era di maggior esperienza. I primi in Italia a combattere per l’evento più importante al mondo, ovvero il One Championship. Questo fa capire – conclude il coach – l’importanza di aver vinto l’Iska mesi fa, che ci ha permesso di avere quindi ulteriori sbocchi. Noi siamo contenti di rappresentare Torino nel Mondo”.

Rispondi