Si chiama Pony, è una ditta di affitto francese, ed ha lanciato una novità nell’affitto di monopattini elettrici.

In cosa consiste? Un cittadino privato acquista un monopattino e lo metterà a disposizione in città. L’investimento iniziale è di 1090€ e il proprietario percepirà il 50% su ogni canone di affitto.

L’azienda transalpina spiega che “prendere in noleggio un monopattino Pony significa noleggiare il monopattino di un amico. O di un parente o di un vicino. Diamo agli abitanti delle città in cui operiamo l’opportunità di investire nella transizione verso una mobilità più ecologica”.

Un sistema che potrebbe essere apprezzato dai cittadini. Forse però gli innumerevoli atti di vandalismo e incuranza dei mezzi potrebbe far desistere i cittadini all’investimento iniziale.

Articolo precedenteLega Piemonte: l’Eurovision 2022 dovrà essere a Torino
Articolo successivoIl flop del comune per il parcheggio di piazza Bengasi

Rispondi