Nell’acceso dibattito sullo spostamento del capolinea del 15 da Borgata Lesna, interviene anche Torino Tricolore con manifesti provocatori a difesa della fermata di via Brissogne.

“Il capolinea del 15 è da sempre fondamentale per Borgata Lesna. E’ il collegamento del quartiere con il resto della città e con il centro” ha dichiarato Matteo Rossino, portavoce di Torino Tricolore. “Spostarlo significherebbe isolare questa zona colpendo residenti e commercianti”.

“In questi provocatori manifesti abbiamo rappresentato lavoratori, mamme, pensionati, bambini”. Prosegue Rossino “insomma tutte quelle categorie che subirebbero un grave danno dallo spostamento del capolinea Brissogne“.

“Tutto il quartiere è contrario a questa scelta che, effettivamente, non ha alcun senso – ha concluso Rossino. – Mi auguro che il comune torni sui propri passi e desista, in caso contrario siamo pronti a scendere in strada e appoggeremo le proteste dei residenti”.

Articolo precedenteAsti, serra con 131 piante di marijuana, due arresti
Articolo successivo“Voglio fare la Jihad”, tunisino irregolare espulso da Torino
I Comunicati Stampa arrivati in redazione

1 commento

Rispondi