Aerei da guerra turchi hanno bombardato l’area di Shiladzy, provincia di Dohuk in Iraq provocando la morte di due persone e alcuni feriti.

Le autorità irachene non hanno ancora commentato l’accaduto come neanche quelle di Iqlim Kurdistan, queste ultime, a causa del contratto petrolifero con la Turchia e delle relazioni non amichevoli con il PKK, di solito non prende posizione contro gli attacchi aerei della Turchia.

La ‘polveriera’ mediorientale non riesce a trovare pace.

Articolo precedente3 anni, morso dal suo cane. Trasportato al Regina Margherita
Articolo successivoRiapertura al resto d’Italia mercoledì 3, ecco le news
Cronaca, quartieri, politica, esteri

Rispondi