Aveva molestato le sue due figlie fra il 2016 e il 2017. Per questa accusa un uomo è stato condannato dal tribunale di Torino a sei anni di carcere. Le bimbe, sorelle gemelle, all’epoca dei fatti avevano 8 anni.

Entrambe, ascoltate in sede di audizione protetta, hanno parlato dell’atteggiamento del padre. Avevano affermato che si sentivano molto infastidite dal suo atteggiamento: baci, abbracci e carezze, con le due minori che avevano più volte chiesto al genitore di smetterla. Ma lui spesso insisteva.

A chiedere fortemente la condanna, il pm Marco Sanini, che si è avvalso anche di una consulenza specialistica. Così il tribunale gli ha dato ragione. L’imputato, italiano, è stato difeso dall’avvocato Antonio Mencobello. In quel periodo lavorava come lavavetri e rivenditore di giornali.

Articolo precedenteVaccino antinfluenzale, si parte il 14 ottobre
Articolo successivoIl marito della Appendino: “al ballottaggio voto Damilano”

Rispondi