Si è posizionato davanti all’autobus e senza motivo ha cominciato a prendere a pugni il parabrezza del mezzo, danneggiandolo, nonostante l’autista cercasse di impedirlo provando anche a ripartire.

Protagonista un marocchino senza fissa dimora 41enne che ieri sera a Nichelino, con ogni probabilità sotto l’effetto dell’alcol, si è scagliato contro il mezzo. Dopo che l’uomo ha spaccato il tergicristallo, l’autista ha chiamato i carabinieri che hanno fermato il marocchino che ha anche cercato di aggredire i militari per sfuggire all’arresto.

Bloccato è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale danneggiamento e interruzione di servizio pubblico.

Articolo precedentePolitecnico, brevettato rivestimento che ferma il coronavirus
Articolo successivoOggi sono 30 anni dalle ‘Notti Magiche’ e la nascita del ‘Delle Alpi’ – VIDEO
Giornale indipendente di Torino.

Rispondi