Il consigliere comunale di Settimo Torinese, a riguardo dei fatti di Roma nel corso della protesta dei No Green Pass e dell’annunciata manifestazione antifascista indetta da Landini, ha commentato la vicenda sui suoi profili social.

“Dal 15 ottobre 8 milioni di persone rischiano il posto di lavoro per colpa dell’infame tessera verde. Ma Landini scenderà in piazza contro il fascismo”.

“Stracciate le tessere, è ora di chiudere i rubinetti a chi per troppo tempo non ha difeso i diritti dei lavoratori” conclude il consigliere sovranista.

Articolo precedenteMonopattini, Maccanti: Emendamento Lega, stop su marciapiedi e casco per tutti
Articolo successivoTorino non è ancora pronta per lo sharing?

Rispondi