Due anziane donne sono state tuffate e derubate, in meno di 24 ore l’una dall’altra, è successo a Nizza Monferrato e Moncalvo, cadute entrambe nella trappola di persone senza scrupoli pronti a cavalcare la paura del Covid degli anziani.

Un uomo dai modi gentili ha suonato al campanello, ‘sono qui per la sanificazione anti Covid, mi apre?’. Una volta dentro hanno convinto le anziane che il denaro contante è il principale veicolo del virus ed era quindi necessario sanificare anche quello.

Giusto il tempo di convincere la vittima a mostrare tutto il denaro, redigere falsi documenti, eseguire esami fasulli, il truffatore è riuscito a fuggire con il denaro senza che la vittima si accorgesse di furto e raggiro.

E’ bene ricodare che nessuno è autorizzato a entrare in casa per sanificazioni legate al coronavius e si rinnova da parte delle forze dell’ordine l’invito a prestare la massima attenzione e di chiamare il 112.

Articolo precedenteCaprie (TO), finto carabiniere rumeno finge controllo anti Covid per fare una rapina
Articolo successivoDelmastro: ‘Fico sconvoca i capigruppo per il manovratore Conte’

Rispondi