Un ragazzo gambiano di 19 anni, martedì pomeriggio in via Milano, stava provocando alcuni passanti ed alcuni esercenti. E così qualcuno ha chiamato le forze dell’ordine, accorse con una volante.

Gli agenti, nel tentativo di riportare il giovane alla calma, sono stati spintonati ed aggrediti dal 19enne. Che ha provato ad allontanarsi eludendo il controllo. Ma è stato raggiunto dai funzionari.

Per tutta risposta il 19enne ha cominciato a colpirli con calci e pugni. È nata così una colluttazione che ha portato al fermo del ragazzo. Arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, aveva diversi alias sotto i quali sono emersi precedenti per resistenza, minacce e false attestazioni.

Inoltre, è risultato irregolare sul Territorio Nazionale. Gli agenti hanno riportato lesioni guaribili in 2 e 7 giorni.

Articolo precedenteIl Piemonte torna zona arancione (da martedì)
Articolo successivoLa manifestazione ‘chiuso per lutto’ di Rivoli è stata un successo – FOTO

Rispondi